“Anche l’economia può cambiare: percorsi per un’economia civile“ Campo Nazionale MLAC a Scilla (RC)

Versione stampabileVersione stampabile

Il campo nazionale di quest'estate corona il cammino intrapreso ad inizio triennio, quando il Movimento mosse i primi passi verso il tema della comunità e poi dell'impresa (comunità di persone che lavorano).

Un tutto armonico che si "chiude" nello strepitoso scenario di Melia di Scilla, il luogo ideale per fare sintesi e lanciare le nuove prospettive.

Tema del campo, come di tutta la stagione estiva del MLAC, è "E.C.CO: l'Economia Civile al servizio della COmunità", per capire non solo cosa sia l'economia civile ma quanto questa possa essere utile a noi che facciamo un servizio nei territori, come strumento per aiutare le nostre comunità ad uscire dalla crisi.

Non un semplice argomento di studio, ma un’opportunità reale che impegnerà i partecipanti su due piani paralleli e convergenti:
- il primo livello è quello del coinvolgimento “di servizio”, perché ogni iscritto verrà interpellato in qualità di responsabile associativo o comunque di chi svolge una responsabilità (l’obiettivo qui è capire attraverso quali modalità promuovere l’economia civile) e “personale”, per diventare imprenditori civili;
- il secondo è il livello della comunità di appartenenza e delle modalità di interazione con essa, perché l’economia civile porta frutto (per tutti) laddove la comunità accoglie e fa sue queste esperienze.

Martedì 20 / Domenica 25 agosto

“ Anche l’economia può cambiare: percorsi per un’economia civile“

Campo Nazionale MLAC a Scilla (RC) c/o Hotel Del Pino (Scilla)

Martedì 20 agosto

«L’impresa economica è una comunità di persone; nella sua essenza, è fatta dalle persone e per le persone»  (Cfr. Documento preparatorio alla 47 Settimana Sociale)

15.00 Arrivi e sistemazioni.

18.00 Adorazione Eucaristica

Saluto di benvenuto

ORNELLA OCCHIUTO - Presidente AC Reggio Calabria – Bova

21.00 Cena

22.00 Un anno di MLAC - a cura dell'EQUIPE NAZIONALE

Serata di conoscenza

Mercoledi 21 agosto

«Non dobbiamo avere paura di mettere a disposizione di Dio quello che abbiamo, le nostre umili capacità, perché solo nella condivisione, nel dono, la nostra vita sarà feconda, porterà frutto» (Papa Francesco)

08.30  Lodi

09.00  Dibattito

ROSA ALBANESI - docente Università di Messina

Dall’individualismo alla comunità

GAETANO GIUNTA - Segretario Generale Fondazione di Comunità Messina

Esperienze di rete di Economia civile

Coordina

TOMMASO MARINO - Incaricato MLAC Piemonte

13.00 Pranzo

16.00

LUIGINO BRUNI - docente di Politica Economica alla LUMSA Roma

L’economia si può cambiare?

Modera:

GIUSEPPE PATTA - Segretario Nazionale Movimento Lavoratori di AC

19.00 Vespri

20.00 Cena

21.30 La serata della Progettazione sociale 2013

a cura dell' EQUIPE DI PROGETTAZIONE SOCIALE MLAC

Giovedi 22 agosto

«È fin troppo evidente che non usciremo mai da questa crisi senza un rilancio dell’autoimprenditorialità, senza riporre al centro dell’arena economica l’imprenditore» (Luigino Bruni)

08.30 Lodi

09.00 Esperienze di economia civile

GIANNI VOTANO - Coordinatore Microdanisma - “organizzazione per finanza etica e solidale”

SIMONA SPAGNA - Referente Banca Etica Reggio Calabria

PIETRO D'AMANTI - Presidente Associazione Italiana Imprenditori per un'Economia civile

don PINO DE MASI - Parroco a Polistena e Referente territoriale di Libera

Modera:

ANDREA PADOAN - Equipe Nazionale Mlac

13.00 Pranzo

16.00 Gruppi di studio a cura dell’EQUIPE NAZIONALE

19.00 Vespri

20.00 Cena tipica

21.00 Passeggiata a Chianalea (Scilla)

Venerdi 23 agosto

«La transizione in corso, per quanto difficile e incerta, è la via per arrivare a costruire un mondo nuovo. Auspicabilmente migliore di quello (molto problematico) che abbiamo lasciato» (M. Magatti)

08.30 Ritiro, accompagnati da don EMILIO CENTOMO - Assistente Centrale Settore Adulti AC

13.00 Pranzo silenzioso

15.00 Escursione verso Gambarie D’Aspromonte

18.00 Celebrazione eucaristica (in loco)

20.00 Cena

Sabato 24 agosto

«In una società sempre più plurale, il lavoro è il punto oggettivo della relazione fra persone che hanno storie diverse, ma una comune umanità. Questo vero bene comune dell'esperienza elementare di

umanità è più facile da cogliere in azione, proprio nel lavoro» (cfr. Per il lavoro/Rapporto - proposta sulla situazione italiana)

08.30 Lodi

09.00Come educare a modelli economici sostenibili

S.E. Mons. DOMENICO SIGALINI - Assistente generale AC

con il contributo di:

CARMINE GELONESE - Delegato Regionale AC Calabria

ELISA LAGANÀ - Segretaria Regionale Progetto Policoro Calabria

FRANCESCO PIGNALLI - Referente Sud Italia GIOC

STEFANO e RITA SERENI - Coppia Cooptata in Consiglio Nazionale

Modera:

PASQUALE ANDIDERO - Incaricato MLAC Calabria

13.00 Pranzo

17.00 Visita alla città di Reggio Calabria

19.30 Cena al sacco

21.00 Momento di incontro con i passanti sul Lungomare Falcomatà

23.00 Preghiera e rientro

Domenica 25 agosto

«Esistono piuttosto tante biciclette a più pedali che funzionano se attivate da cittadini e imprese virtuose che decidono di coordinarsi e di pedalare insieme. Speriamo di aver stimolato il gusto e il piacere nonché l'assoluta necessità e urgenza di questo pedalare» (L. Becchetti)

09.00 Conclusioni del campo a cura di GIUSEPPE PATTA

Settimana Sociale: presentazione del documento dei Lavoratori di AC

Cammino congressuale 2013/2014

12.00 Celebrazione eucaristica presieduta da S.E. Mons. VITTORIO MONDELLO - Arcivescovo di Reggio Calabria – Bova

13.00 Pranzo e partenze

Costo €.205,00 (€.190,00 quota partecipazione + €.15,00 di iscrizione), a breve note tecniche, ulteriori informazioni ed iscrizioni sul sito mlac.azionecattolica.it