Webinar gratuito - Crowdfunding: funziona davvero? - 21 gennaio

Versione stampabileVersione stampabile

Sull'onda del successo del primo webinar gratuito tenutosi il 9 dicembre 2013, che ha visto 185 adesioni da tutta Italia, il Movimento Lavoratori di Azione Cattolica conferma la partnership con Focsiv ed Ong 2.0, per raggiungere quante più persone possibili ed offrire loro momenti formativi di alto profilo.

21 gennaio - Crowdfunding: funziona davvero?

Crescono l'interesse e le attese verso il crowdfunding, ma che cos'è esattamente? Cosa lo differenzia dal fundraising? Qual è la sua diffusione in Italia? Funziona davvero? A queste e a molte altre domande cercheremo di rispondere MARTEDI' 21 GENNAIO DALLE 18 ALLE 20 durante un webinar gratuito a cui parteciperanno ospiti d'eccezione e chi il crowdfunding l'ha sperimentato di persona per finanziare il proprio progetto.

"Il crowdfunding o é popolo, o non è.
Dobbiamo farne anche una questione di linguaggio: la vostra vicina di casa sa cos'è,
ma magari ancora lo chiama colletta"
(
Angelo Rindoni, Produzioni dal basso)

In poco più di tre anni il crowdfunding è riuscito a stimolare una grandissima attenzione, anche in Italia. Nel mondo esistono quasi 500 piattaforme che si occupano di fare raccolta fondi “dal basso”, oltre il 50% delle quali è nato in Europa (fonte: www.crowdsourcing.org); in Italia se ne contano una quarantina, 27 attive ad ottobre 2013 e 14 in fase di lancio. Il giro d'affari è notevole: si stima che nel 2012 siano stati raccolti 2,8 miliardi di dollari (erano 1,5 nel 2011) per un totale di 1,1 milioni di progetti finanziati e che nel 2013 i capitali potrebbero arrivare a 6 miliardi di dollari (fonte: Massolution 2013).

Stiamo parlando di cifre da capogiro, corrispondenti a un concetto in trasformazione che i media italiani hanno definito così: “rivoluzione dal basso”, “social trend” che sta cambiando il nostro modo di lavoro, “democratizzazione della finanza”, “innovazione virale”.


Insomma, dalle associazioni non profit alle start-up, è oggi imperativo (come minimo) informarsi sulle opportunità offerte dal crowdfunding. Il webinar gratuito organizzato targato MLAC, Focsiv e Ong 2.0 va proprio in questa direzione: offrire una panoramica delle piattaforme esistenti, dare suggerimenti su come lanciare una campagna di crowdfunding e trovare ispirazione dalle esperienze di successo.


Durante il webinar presenteremo inoltre "Centrare l'impresa", un nuovo percorso di formazione online che il MLAC, Focsiv e Ong 2.0 svilupperanno nel 2014

 

INTERVENGONO

Ivana Pais

Sociologa, insegna alla Facoltà di economia dell'Università Cattolica, studia i social network e le comunità professionali online. Ha scritto "La rete che lavora". E' fondatrice di ICN, associazione che analizza, sostiene e promuove il crowdfunding italiano. Contatta Ivana su Twitter: @ivanapais.

 

Alberto Giusti

Lavora in ambito internet dal 1996 e dal 2000 ha fondato diverse web start-up. Affianca l’impegno nelle società internet di cui è socio all’attività consulenziale sul web marketing e alla formazione sugli stessi temi. Contatta Alberto su Linkedin.

Elena Zanella

Si occupa di comunicazione e marketing dal 1992. Da Settembre 2007 guida il fundraising, la comunicazione e il marketing del Centro Clinico NEMO con sedi a Milano, Arenzano (Ge) e a Messina. Ha fondato e scrive sul bllog NONPROFIT BLOG. Nel 2013 ha vinto l'Italian Fundraising Award. Contatta Elena su Twitter: @elenazanella.

Sante Altizio

Regista, filmaker, autore tv e giornalista. Contatta Sante su Twitter: @sante66

Cos'è un webinar?

Un webinar (seminario online) è un incontro interattivo sul web dove i partecipanti possono interagire tra loro e con il relatore tramite chat, audio e video, lavagne elettroniche ecc, resi disponibili da un sistema di web conference.

Quando

Martedì 21 gennaio dalle 18 alle 20.

Come iscriversi?

Prenota adesso il tuo posto online su

 http://volontariperlosviluppo.it/index.php?option=com_content&view=article&id=2842:21-gennaio-crowdfunding&catid=175&Itemid=200154

e compila il form.
 

Attenzione! L'aula della conferenza consente la partecipazione di massimo 100 persone. Per seguire la diretta, ti consigliamo quindi di entrare nell'aula un po' prima dell'inizio (cliccando sul link ricevuto da GoToWebinar dopo l'iscrizione). Se non dovessi riuscire a entrare in tempo, niente paura! Nei giorni successivi al webinar riceverai la registrazione video dell'intero incontro e tutti i materiali presentati dai relatori.

Cosa mi serve per partecipare?

Basta un pc (o mac, o tablet) e una connessione internet, potrai vedere in diretta le presentazioni dei relatori, porre domande e fare interventi, come a un normale incontro pubblico.